Le province della regione

Questa regione ha caratteristiche diverse che si fondono in un’unica eccezionale peculiarità della zona: scenari incontaminati e orizzonti spettacolari.

Roma

Villa Borghese è un parco adibito a parco cittadino molto famoso per passeggiate a piedi o in bicicletta. Il percorso alterna arte, nella Galleria Borghese e natura, tra cui laghi e alberi secolari. Il Lazio ha un patrimonio immenso di centri termali, grazie alle notevoli e plurime sorgenti termali nobilitate e adibite a centri curativi e di bellezza fin dall’età imperiale grazie a notevoli opere architettoniche dal pregio inestimabile. I Romani costruirono lussuosi bagni termali di cui possiamo ancora ammirare i resti intorno al territorio; prima di tutto, le Terme di Caracalla proprio al centro di Roma. Tivoli e Villa D’Este sono altre stazioni termali di notevole fama dovuta principalmente alle bellezze artistiche, con splendide fontane, maestosi giardini e palazzi del Rinascimento, oltre a Villa Adriana, l’antica residenza dell’imperatore Adriano. Entrambi le ville sono sulla lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo.

Chi ama il mare non verrà deluso, il Lazio offre posti splendidi come Gaeta, Sabaudia, San Felice Circeo, Sperlonga e le isole di Ponza e Ventotene.

Per gli amanti dei laghi c’è Bracciano, uno specchio d’acqua circondato dal verde e attorniato da tre incantevoli villaggi, città da visitare assolutamente dopo una piacevole gita sul lungo e splendido lago.

Il lago di Bolsena ha il primato di essere il più grande lago vulcanico d’Europa e di fatti racchiude due isole: Bisentina e Martana. In questo lago lo splendore naturale si abbina al fascino della vita antica, vita di quei popoli le cui le vestigia sono ancora visibili. Un mondo etrusco e romano e di popolazioni successive che vi hanno vissuto e vi hanno investito ancora visibile a cielo aperto.Non da ultimo la montagna, le stazioni sciistiche di Terminillo, Livata e Campo Staffi permettono di usufruire della stagione invernale per sciare, fare snowboard e dedicarsi a tutte le attività sportive e ricreative che la stagione fredda ha da offrire. Una terra ampiamente evocativa di antichi fasti e della generosità e lungimiranza di popolazioni che hanno tentato di renderle eterne per far giungere fino a noi l’emozione di constatare quanto molte opere umane abbiano resistito giungendo fino a noi.